Liste dei tori

Le star del DNA si insinuano nelle liste dei tori provati con progenie

Più affascinante che mai: ecco come è l’uscita indici di questo mese. In passato, aspettavamo nomi nuovi e ci si chiedeva se i tori al top del passato potessero mantenere i loro dati con l’arrivo delle figlie di second crop. Questi elementi restano, ma si è aggiunta un’altra domanda: riusciranno i tori genomici al top di 3 anni fa a mantenere i loro indici DNA quando andranno in produzione le loro prime figlie? Motivo per cui l’uscita indici di agosto 2012 è ancora più intrigante. 

JAN BIERMA, DOUG SAVAGE, STEPHAN SCHNEIDER, JORDEN STEGINK, BERT WESSELDIJK

Atwood. Domain. Dorcy. Explode. Bowser. Aftershock. Una serie di nomi di tori oggi famosi che sono stati molto usati come padri di toro e come tori per ET, senza avere una singola figlia in lattazione. Motivo: i test del DNA che hanno portato ad alti, interessanti dati. Ma quello che tutti gli utilizzatori avrebbero voluto vedere era se questi tori sarebbero stati in grado di mantenere i loro dati, anche con figlie nell’indice. Quel momento è arrivato. E non è finita. D’ora in poi, ad ogni uscita degli indici, promettenti tori DNA emergeranno per la prima volta con indici sulla base della progenie. Dato che i nomi sono noti, sembrerà di avere a che fare con tori di “second crop”, ma niente potrebbe essere più lontano dal vero, in quanto si presentano con le loro primissime figlie in lattazione. 
Va ricordato che, all’inizio, alcuni dei migliori tori DNA non sono stati testati in modo molto accurato; grazie ai loro alti dati furono subito usati su madri di toro e donatrici, e per questo potrebbe volerci del tempo prima che raggiungano il corretto livello di prove di progenie. Ma questo non è il caso del toro Dorcy, prima provato regolarmente da ABS, e poi diventato disponibile come toro DNA. Il suo primo indice con 160 figlie appare quindi molto attendibile, e interessante: il nuovo N.3 in America! Altre notizie su di lui e altre star DNA in questo e in altri articoli di questo numero di HI. 


ITALIA

Zani Mascalese, che ad aprile è diventato il toro N.1 in Italia, ha mantenuto magnificamente la sua posizione. Il figlio di Bolton sulla forte famiglia di selezione Minny è stato in grado di migliorare ulteriormente i dati a tipo. Un altro riproduttore della stessa famiglia, Zani Neapol, ha fatto un bel balzo in avanti: il figlio di Shottle è finito all’11° posto. (La famiglia di Zani è comparsa di recente sul numero di agosto di HI.) Oltre a Mascalese, il top-3 è costituito da  Wyman e End-Story, entrambi saliti leggermente. Hanno invece subito qualche perdita Sparkling, Allemar, Slepp e Zelgadis (-157). Il più alto dei nuovi è Bertaiola Mincio, un figlio di Bel Iron Irene EX-90, con altissimo tipo. Più avanti nel pedigree di Mincio ci sono Mtoto, Astre, Mark e Inspiration. Un buon tipo è trasmesso anche dalla matricola Neeskens, un figlio di Alpag Iron Allie, la sorella piena di Active.

CANADA

Il Canada ha un nuovissimo N.1: Gen-I-Beq Brawler, uno dei primi figli di Baxter sulla Gen-I-Beq Shottle Barbi, lei stessa figlia della Champion sorella di Goldwyn. Dopo le prove, Brawler è stato commercializzato come toro genomico ed è già stato usato come padre di tori. Il suo figlio più vecchio, Zimmer Bud Light, ha già figli ai Centri per il testaggio. Bolton è uscito con diversi tori di successo, di cui i più interssanti sono OConnors Jay, Morsan Boris (famiglia Dellia), e un entusiasmante figlio con fattore rosso, Express Bolly RC (vedi rubrica “intriguing sires” su questo numero). Anche i primi figli di Mr Burns sono andati bene, con il padre di tori genomico Ardross Sterling RC (della famiglia Splendor) ad attirare l’attenzione. Il popolare figlio di Goldwyn Crackholm Fever continua la sua ascesa ai vertici della lista. Vanno registrate perdite per Bahamas, Mural, Olegant. Fuori dalla nostra lista è Shadow, che ha perso 422 punti (1583 LPI).

GRAN BRETAGNA

Una stabile coppia di leader, Tiergan e Twist, un notevole vincitore e vari nuovi arrivati inquadrano la situazione britannica. Ci sono stati grandi progressi per Zoro, che colpisce come toro completo; sua madre è una Outside EX-90 della Ocean-View Mandel Zandra. Il più alto dei nuovi è Classic, un riproduttore per mammella e fitness che viene da una profonda famiglia britannica. Altri nuovi includono Kingpin (famiglia Kizzy), il toro outcross Verve, la cui madre è una figlia di Zelati, un figlio di Zebo, e due figli di Bolton con alto tipo, Reflex (famiglia Roxy) e Paulo (Mark Prudence).

US

Il top-10 americano include ben 7 tori con una attendibilità del 97% o più! Il nuovo leader, Massey, ha 732 figlie in lattazione in 270 aziende e ha fatto grandi progressi per produzione e tipo. Man-O-Man ha mantenuto la seconda posizione, dopo un balzo in avanti per produzione. Il celebrato padre di tori ora ha 393 figlie nell’indice. Anche altri popolari figli di O-Man hanno aggiunto un bel numero di figlie… per esempio, Freddie che ora nell’indice ha 1.075 figlie in lattazione, O-Style con 1.421 e Bogart con 1.598. Quest’ultimo è salito ancora, dopo aver guadagnato 87 punti TPI in aprile, ora ne aggiunge altri 116. Planet mantiene bene la sua posizione nei primi 10, con oltre 11.000 figlie.
Fonte di molti alti nuovi arrivati è Bolton. Nuovo al N.3: Dorcy, un Bolton sulla Coyne-Farms Daffers già popolare come toro DNA sta facendo buon uso della sua fama. Il fratello pieno di Dorcy, Dom, ha fatto anche lui buoni progressi. Popolare nel suo periodo DNA era anche  Explode (della famiglia Mtoto Elly), che ora ha l’indice a tipo più alto di tutti i tori nel top-10. Altri notevoli nuovi Bolton sono AltaGoalman (molto latte; di una O-Man della De-Su Georgia) e Ray, che proviene da una  Boss Iron EX-90 e poi una Rudolph EX-90. Un profondo background di eccellenza mostra Rockwell: Morty EX-92 x Convincer EX-95 x Emory EX-92.
Oltre a Bolton, anche Mac e Baxter hanno mostrato le loro qualità come padri di toro. Il figlio di Baxter,  AltaRamob, è un mezzo fratello di Bookem (madre: Clear-Echo Ramo 1199), mentre Jett Air è figlio di una sorella piena EX-91 di Airraid. Il Mac più alto, Russell, viene da una Shottle sulla Ladys-Manor Ruby D. Molti alti figli di Mac hanno alti dati per fitness, come Sebastian e il popolare padre di tori Big Time, che un po’ ha ceduto. Da notare Atwood: è il primo toro provato con figlie in  America a superare la soglia di 4.00 PTAT…con 90 figlie classificate!

GERMANIA

In Germania, dove Snowman mantiene la leadership, l’uscita di agosto è stata caratterizzata da vari interessanti nuovi arrivati. Importanti fonti sono stati i padri di toro Bolton e Encino. Nuovo al 2° posto è un figlio di Mascol estremo per produzione, Magorian, che ha delle debolezze sul fronte della conformazione. Lo stesso vale per l’altra matricola dei top-10, Bandini, un figlio di Billion; entrambi riceveranno probabilmente poco uso nel periodo di second crop. Molto probabilmente, ci saranno maggiori opportunità per i nuovi figli di Bolton, Bero e Björk, che occupano l’11° e il 12° posto. Bero risale alla famiglia olandese di Southland Dellia e offre un tipo più alto rispetto al discendente di Barnkamper Marilyn, Björk. Gli altri due affascinanti figli di Bolton sono Bowers, della Crockett-Acres Elita (sorella piena di Otto e Eight), e Busatis che, insieme a Melkior, Emerson e Besne Buck, presenta un pedigree veramente alternativo. Per i figli di Encino, i ruoli di leader sono riservati a Escart e Emidio. Escart è figlio di una sorella piena del popolare figlio di Laudan, Leko, mentre Emidio (vedi “intriguing sire” su questo numero) è un figlio della popolare vacca danese da show Risbak Manager Joeline. Citiamo anche il primo alto figlio di Jardin, Jugador (tramite Finley e Emerson un bisnipote della figlia italiana di Mtoto, Carmencita EX-92), e Biarritz, un figlio di Buckeye che sta facendo grandi progressi.

SCANDINAVIA

Le notizie più rilevanti vengono da due tori più vecchi; dopo il suo debutto a maggio 2011, l’indice totale di Mason era instabile, ma l’uscita di agosto lo riporta diritto al top con un salto di +6 fino a 32 NTM. Mason continua a ricevere indici positivi per longevità e fertilità figlie. Ancora più miglioramenti ha fatto Ole, con quasi 3.000 figlie di second crop. Nuovo nella lista è il figlio di Zenith,  Zac, con un interessante profilo completo, compreso un buon tipo. Un primo indice di progenie ha avuto l’alto toro DNA Bismark, che con 142 figlie, finisce con 23 NTM, una perdita di 6 punti.

OLANDA

In Olanda, Snowman si è ripreso la prima posizione a scapito di Danillo. Forte in generale è stata la performance del padre di tori Mascol, con molti dei suoi figli saliti ai vertici delle liste. Per esempio, i fratelli pieni Silver e Silky, figli di una Jocko VG-87 figlia di Oeli 2 VG-89 (Ronald x VG-87 Sunny Boy). Il figlio di Manager, Refiner, viene dalla famiglia di Paramount e Win 395 (Tex B). Notizie non così buone per il padre di tori sire Sunrise, che ha perso 29 punti NVI e ora ha 168 NVI.

SVIZZERA

L’ex N.1 della lista svizzera vacche, la vacca con 13 stelle Reckenberg Cutter Helena, ha fornito un forte nuovo arrivato: Reckenberg Aragon, che debutta con buona produzione, salute della mammella e longevità impressionanti, nonché tipo decisamente attraente.  Al  top, Saphir ha difeso con successo la sua posizione di leader contro la concorrenza di Colin e Royalties.

AUSTRALIA

Manna Farm Deancox debutta nella posizione più alta della lista APR australiana. È anche il leader a latte e viene dalla stessa famiglia di Farmdealer, Willcoy, e dello specialista a titoli Delsanto. Bushlea Buddha, che viene dalla famiglia Perfecta che ha prodotto anche Shotime, è quello che è salito di più, guadagnando 39 punti e posizionandosi ora al 3° posto. I popolari alti tori a tipo Kaarmona Cardinal (fattore rosso) e Bundalong Medallion mantengono i loro indici.

CONFERME

Nella Repubblica Ceca, il figlio di Goldwyn Goldfire è riuscito a debuttare ai vertici della lista come forte toro completo. Gavor è scomparso dalla lista: con quasi 2.500 figlie è stabile con 112.5 SIH. In Giappone, è comparso il nuovo arrivato Hagen, figlio della nota campionessa giapponese nonché figlia di Durham, Respoir Reganstar Hagen EX-95. In Nuova Zelanda, il leader Mint-Edition ha aggiunto figlie di second crop aumentando ulteriormente il suo successo: 385 figlie in lattazione sostengono il suo alto indice di 269 BW.

RED HOLSTEIN

In Germania, dominano ancora i tori di second crop. Malvoy, che ha oltre 7500 figlie, è tornato a regnare, seguito da vicino da Tocar con 1.200 figlie. Attraente quanto la coppia leader è quella formata da due riproduttori molto usati,  cioè  Jerudo e Jotan, che confermano entrambi le loro qualità complete con centinaia di nuove figlie. Tra i nuovi arrivati il passo lo stabiliscono i figli di Elayo, di cui citiamo Elwood (famiglia di Almere Tulip Pietje 514 famiglia) e Edway (figlio di RH September Maryrose).
Il più alto nuovo arrivato in Svizzera è l’alto riproduttore per produzione Breston, seguito da molto vicino dai ben bilanciati Marginal e Red-Boy, un figlio di September con buoni dati per mammella, arti e piedi e fitness. Interessanti anche l’alto riproduttore a grasso e fitness Bamboo-Red.
Tobias è un alto nuovo toro della lista olandese. Il figlio di Lionel (di Sparta) ha buoni dati per mammella e facilità parto. Farfan, alto per NVI e tipo, è già stato usato da giovane come padre di tori, ma sfortunatamente non è più vivo. La specialista a mammelle AltaTimon viene dalla vacca da show figlia di Faber Tina 6 EX-90.
Negli USA – dopo Big Apple, arrivato prima – è emerso un altro figlio di Talent sulla KHW Regiment Apple-Red. Apples Absolute-Red mostra un sensazionale indice a tipo per la Red Holsteins di +3.14 PTAT. In Canada, Infrarouge ha recuperato una buona parte delle sue perdite di aprile: fantastico.

GiĆ  abbonati da tempo

'Ritengo Holstein International una rivista molto puntuale che mi permette di avere sempre notizie "fresche" che, soprattutto con l'avvento della genomica, sono sempre più utili.'


Attilio Tocchi
TOC FARM Italy

'Dire che è una delle migliori riviste del settore è banale oltre che scontato, sul primissimo numero di HI Jan Bierma & C. scrivevano " Ecco la rivista che abbiamo sempre voluto fare..."
sono abbonato da 11 anni, se non ho ancora avuto il bisogno di cercare un altra rivista, evidentemente HI è la rivista che ho sempre voluto leggere.'

Gianluigi Rozzoni, Italy